Attualità

Perché il 2 giugno è la Festa della Repubblica

Come tutti sanno oggi è la Festa della Repubblica.

La ricorrenza si festeggia ogni anno il 2 Giugno, data in cui nel 1946 gli italiani furono chiamati alle urne per il referendum sulla forma di Stato. La scelta era fra monarchia e repubblica. Da allora, o meglio, a partire dal 1948, si celebra il 2 Giugno come festa nazionale, anche se non è sempre stato così nei 68 anni della Repubblica italiana, come vedremo poi.

Si votò fra il 2 e il 3 giugno del 1946, i risultati furono annunciati soltanto due settimane dopo, precisamente il 18 giugno. L’Italia veniva da un ventennio di regime fascista (con il quale la monarchia sabauda era fortemente compromessa, se non altro per aver dato l’incarico a Mussolini scegliendo di non proclamare lo stato d’assedio dopo la marcia su Roma nell’ottobre del 1922, ma non solo) e da una sanguinosa guerra partigiana (e civile).

In 12.718.641 votarono per la repubblica, in 10.718.502 per la monarchia (1.498.136 scheda bianca o nulla). Lo stesso giorno la Cassazione proclamò ufficialmente la nascita della Repubblica Italiana.
Come da previsioni (lungimirante in questo senso l’atteggiamento di De Gasperi, repubblicano, che però dichiarò la neutralità del suo partito, la DC) al Nord la repubblica ebbe i maggiori favori, soprattutto nelle grandi città, al Sud prevalse il voto “monarchico”.

Dal 1948 la festa della Repubblica fu celebrata ininterrottamente fino al 1977, quando, a causa della forte crisi economica, si decise che ricorresse ogni anno la prima domenica di giugno (nel 1976 la parata militare fu annullata dopo il terremoto in Friuli). Così fu fino al 2001. Una legge del governo Amato, nel novembre del 2000, la ristabilì per il 2 giugno.

Ogni anno a Roma, da cerimoniale, il Presidente della Repubblica depone una corona d’alloro come omaggio al Milite Ignoto, all’Altare della Patria, poi si tiene la sfilata – sui Fori Imperiali – di tutte le forze militari, insieme ad altri corpi come la Croce Rossa, i Vigili del Fuoco e la Polizia.

AB

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...